Politiche sociali

Riconoscere e gestire la violenza di genere


A chi si rivolge

Assistenti sociali e operatrici/ori della Rete antiviolenza

Obiettivi

- accrescere la conoscenza della violenza di genere con particolare riferimento a quella nelle relazioni affettive intime, identificate come violenza domestica, maltrattamenti e stalking (atti persecutori) che sfociano anche nei cosidetti femminicidi
- formare operatrici/ori dei vari ambiti, che si occupano a vario titolo di violenza, fornendo loro una competenza specifica per comprendere le dinamiche che sottendono la violenza, i fattori di rischio, i fattori di vulnerabilità, la loro interazione e impatto sul comportamento, le particolari caratteristiche dinamiche che rendono necessaria la messa in campo di strumenti per la tutela delle vittime e la prevenzione della recidiva e dell'escalation della violenza, e per una gestione efficace del caso
- fornire strumenti e competenze per poter mettere a punto procedure per ‘Risk assessment e risk managemement' [valutazione del rischio e gestione del rischio]
- accrescere la conoscenza del metodo SARA-S

Contenuti

- caratterizzazione del fenomeno della violenza di genere, strategie utili al riconoscimento ed all'individuazione dei casi di maltrattamento, violenza domestica e stalking, fattori di rischio, di protezione e di vulnerabilità
- aspetti normativi di maggiore rilievo
- esercitazione sugli stereotipi e pregiudizi di genere in modo da aumentare la consapevolezza della loro presenza, per aiutare gli operatori ad agire anche su di essi e a non farsi influenzare da questi nel lavoro con la vittima
- esercitazione sull'individuazione dei fattori di rischio e sul primo contatto con una donna vittima di violenza
- triage del rischio e il metodo della valutazione del rischio
- presentazione dello strumento SARA-S (Spousal Assault Risk assessmente, versione S): utilizzo e compilazione, analizzando diversi casi di violenza. In che cosa consiste un piano di gestione del rischio, importanza del lavoro di equipe, della creazione di una rete tra i diversi operatori che incontrano una donna vittima di violenza e lavorano CON la donna, elementi fondamentali per attuare una efficace ed efficiente gestione del rischio
- esercitazione su alcuni casi per formare all'utilizzo dello strumento SARA-S
- esercitazione sulle possibili strategie di gestione del rischio dei casi presentati

Durata del corso

28 e 29 ottobre 2019, orario 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.00

___________________________________________________________________________________________________

Iscrizioni: fino al 30 settembre 2019

Sede

tsm-Trentino School of Management, via Giusti 40 - Trento

 

Informativa Regolamento UE 679/2016 (GDPR)
tsm-Trentino School of Management in qualità di titolare, utilizza questo modulo per dar corso alla tua richiesta e, se indicato, per registrare la tua iscrizione alla newsletter (i campi con * sono necessari). I dati saranno trattati esclusivamente da personale incaricato con modalità informatiche e manuali; non saranno comunicati a terzi non autorizzati né diffusi. L’informativa completa è presente alla pagina www.tsm.tn.it/privacy e può essere richiesta scrivendo all’indirizzo privacy@tsm.tn.it.

Dichiaro di aver preso visione dell'INFORMATIVA COMPLETA